Per informazioni e prenotazioni: 095445800 - 095448667 - 0956733607

Ecocolordoppler Transcranico a Catania

monitorare la circolazione sanguigna a livello cerebrale

Tra gli specialisti dell’equipe tecnica, vi è anche chi è specializzato dell’effettuare e analizzare l’Ecocolordoppler Transcranico a Catania.
Questo metodologia d’esame non è invasiva ed è preposta allo studio di vasi venosi e arteriosi intracranici, con lo scopo di evidenziare possibili passaggi di microbolle a livello cerebrale, a causa della pervietà del forame ovale.
Questo esame a differenza del Doppler e Color Doppler dei vasi extracranici, permette di valutare la circolazione del sangue all’interno del cervello, ma va eseguito o durante l’esame doppler dei vasi epiaortici o dopo quest’ulteriore esame, per avere un quadro completo della circolazione sanguigna a livello cerebrale. Da solo, infatti, non è sufficiente per riconoscere i problemi alle carotidi. 


L’Ecocolordoppler Transcranico a Catania utilizza una sonda, analoga a quella utilizzata per l’esame Doppler e Color Doppler, che non è invasiva e funziona per emissione di ultrasuoni.
Inoltre per la buona riuscita di questo esame viene somministrata una soluzione “contrastata” con lo scopo formare dei microemboli artificiali, questa miscela arriverà al cuore destro se sarà presente il difetto interatriale raggiungerà atrio sinistro e successivamente l’arteria cerebrale media. La sonda sarà posizionata sull’arteria cerebrale media e permetterà la registrazione, sempre per effetto Doppler, dei microemboli, la cui presenza in numero e tempo di presentazione permette all’angiologo di ricavare dati importanti sulle dimensioni del difetto interatriale e sulla sua gravità.
Questa metodologia d’esame viene messa in atto per diagnosticare un’eventuale comunicazione intracardiaca o artero-venosa polmonare.